:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia

Prossimi Eventi

Nessun evento
QUATTROZAMPE

Registrati

Informazioni per i registrati nel periodo 1996 - 2008



Link

DIAMOCI LA ZAMPA
www.diamocilazampa.it
ECO IDEARE
www.ecoideare.it
DOGALIZE
www.dogalize.com 
Condividi su facebook

In linea ora

 81 visitatori online
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio           Menù Vegetariano
giorgionebbiadi Giorgio Nebbia

150 anni fa
il naturalista tedesco Ernst Haeckel (1834-1919) “inventò” il nome “ecologia” (dalle parole greche “ecos”, casa, comunità, ambiente e “logos”, descrizione) per indicare lo studio e la conoscenza dei rapporti fra gli esseri viventi e l’ambiente circostante. Ad ispirarlo era stata l’avventura umana e scientifica dell’inglese Charles Darwin (1809-1882); appassionato di biologia fin da ragazzo, dopo gli studi universitari, Darwin ebbe la fortuna di essere assunto, nel 1831, a ventidue anni, come assistente scientifico del capitano della nave ”Beagle” che il ministero della marina britannico aveva incaricato di un viaggio lungo le coste dell’America meridionale e nelle isole del Pacifico, per conoscere risorse naturali vegetali, animali e minerali, e luoghi importanti per i futuri commerci del paese. In tale lungo viaggio, terminato nel 1836, Darwin ebbe modo di osservare i caratteri di specie vegetali e animali, molte fino allora sconosciute, e come i loro caratteri fossero influenzati dall’ambiente, dal clima e dalle risorse fisiche e biologiche disponibili.

Il nome ecologia ebbe fortuna fra i biologi ma restò poco diffuso nel grande pubblico. Nei decenni successivi furono approfonditi gli studi su numerosi ecosistemi, ma l’ecologia ebbe una “età dell’oro” (come l’ha chiamata l’ecologo italiano Franco Scudo (1935-1998)) negli anni venti e trenta del Novecento, dall’incontro fra biologi e matematici. Una multinazionale di scienziati, l’americano Alfred Lotka (1880-1949), l’italiano Vito Volterra (1860-1940), il sovietico Giorgi Gause (1910-1986), il russo-francese Vladimir Kostitzin (1883-1963), descrisse le “leggi” che regolano i rapporti fra diverse specie e popolazioni e il cibo e lo spazio disponibile.
3. cani-facebookFacebook è uno strumento di comunicazione sempre più importante.
Anche per fare battaglie ecoanimaliste.
La pagina facebook di Gaia fa informazione, fa pressione, agisce.
Più siamo e meglio è, per essere più forti.
Clicca "mi piace" sulla pagina (la vedi qui sopra), segui le battaglie di Gaia, condividi le azioni!
Dacci forza!
Grazie :-)
www.facebook.com/GaiaOnlus

gaialexNasce Gaia LEX CALABRIA avvocati in difesa di animali e ambiente
Due sportelli: a Reggio Calabria e Cosenza

Il vicino di casa pretende che ci sbarazziamo del nostro cane perché gli da fastidio? L’amministratore di condominio non vuole che ci occupiamo di sfamare i gatti randagi? Dobbiamo fare una denuncia per abbandono o maltrattamento di animali?

A rispondere c’è GAIA LEX, centro di azione giuridica per gli animali e l’ambiente creato dall’associazione Gaia Animali & Ambiente Onlus, che si occupa di intraprendere ogni iniziativa legale opportuna in favore degli animali e dell’ambiente.

GAIA LEX si avvale di un pool di giovani avvocati esperti di legislazione animale ed approda ora anche in Calabria. Grazie alla disponibilità dell’avv. Rossella Nigro, giovane e brillante avvocato di Cosenza, e allo Studio legale Avv. Francesco Nucara di Reggio Calabria sono partiti due punti di riferimento Gaia Lex in Calabria, appunto a Cosenza e provincia ed a Reggio Calabria e provincia.

ayurveda imagesIl Centro Yoga Shankara presenta, sabato 30 gennaio presso il Centro Civico di San Bovio (Via Trieste) – Comune di Peschiera Borromeo (Mi)

“Ayurveda e Yoga: educare alla salute, educare alla gioia”

L’ intento di questo incontro, aperto alla cittadinanza e gratuito, previsto per la mattinata di sabato 30 gennaio 2016 in occasione dell'iniziativa YogaPorteAperte, è di far conoscere una serie di semplici indicazioni, rimedi e pratiche che, pur appartenendo ad un’antichissima tradizione orientale, si rivelano estremamente attuali, utili e benefiche e possono essere di grande aiuto per migliorare la qualità della nostra vita in modo dolce, naturale ed ecologico.

L’evento è articolato in tre momenti: conferenza, pratica yoga e laboratorio creativo per i bambini.

PROGRAMMA

1. Conoscersi con l’Ayurveda
Conferenza a cura di Alessandra De Giorgi, ore 10:30

L’ayurveda è la conoscenza della vita, ovvero un sistema antichissimo di medicina olistica che prende in considerazione ogni aspetto della vita di una persona. E’ una vera e propria “filosofia di vita”, un valido mezzo per conoscere la realtà in cui viviamo entrando in armonia con la natura. Lo scopo dell’ayurveda è mantenere una buona salute attraverso la cura del corpo: seguendo delle regole per la routine giornaliera, un’alimentazione mirata, purificazioni stagionali, trattamenti specifici e l’uso di integratori alimentari a base di erbe, si può raggiungere e mantenere il benessere fisico. L’ayurveda è parte dello yoga e lo yoga dell’ayurveda.
E' previsto anche un piccolo intervento del presidente di Gaia Animali & Ambiente, Edgar Meyer, sui benefici della dieta vegetariana/vegana