:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia

Prossimi Eventi

Nessun evento
QUATTROZAMPE

Registrati

Informazioni per i registrati nel periodo 1996 - 2008



Link

DIAMOCI LA ZAMPA
www.diamocilazampa.it
ECO IDEARE
www.ecoideare.it
DOGALIZE
www.dogalize.com 
Condividi su facebook

In linea ora

 26 visitatori online
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio     Image_1

caccia genova 0e38b84f-3a1f-4bc5-8a6d-c3efe9202674Mani coperte da sangue, accompagnate da una frase di Groucho Marx: “la caccia sarebbe uno sport più interessante se anche gli animali avessero un fucile”. Questa è la provocatoria campagna “No alla caccia” su Genova, ideata dall’artista Aldo Gottardo e patrocinata dall’associazione Gaia Animali & Ambiente.

Per 14 giorni i cartelloni, realizzati interamente grazie a libere offerte di consapevoli cittadini, faranno mostra di sé in 10 punti strategici della città: corso Europa (ponte via Lagustena e via Bettolo), Sopraelevata (altezza s. Benigno), via Milano (sala Chiamata del porto), via 5 maggio-Quarto (monumento), corso Montegrappa, via Pozzo/Dassori, via Tolemaide/Archimede, via Bari (altezza Lagaccio).

“L’iniziativa vuole sensibilizzare sulla brutalità della caccia”, spiegano Monica di Meo, Paola Morsoletto e Roberto Gallocchio, promotori dell’iniziativa. “Questo mese ricomincerà l’attività venatoria in Liguria e in Italia. Le doppiette sparano, gli animali muoiono”.

caccia genova 0c5ee0e3-0d4c-4bf5-be25-3d4e1d4a7662La caccia è un’attività contro gli animali, contro l’ambiente, contro gli uomini”, fa eco il presidente di Gaia Animali & Ambiente, Edgar Meyer. “Gli animali uccisi dai cacciatori italiani, secondo le più prudenti valutazioni, supera i 17 milioni di capi. Secondo altri è di molto superiore. Un massacro operato per divertimento, che deve finire al più presto. Non solo”, prosegue Meyer, “in un solo anno i fucili dei cacciatori italiani vomitano sul territorio del Belpaese 50 milioni di cartucce. Vengono disperse nell’ambiente migliaia di tonnellate di piombo sotto forma di pallini e di plastica dei bossoli non raccolti dai cacciatori”. “Di più”, proseguono gli ambientalisti di Gaia, “oltre a sterminare milioni di animali e a inquinare l’ambiente, la caccia uccide anche gli esseri umani. Nella stagione venatoria 2020-2021 ci sono stati 14 morti e 48 persone ferite. Tra questi non solo cacciatori, ma anche persone che con la battuta di caccia non c’entravano nulla: semplici escursionisti, cercatori di funghi, ciclisti”.

caccia genova 8e0e1f37-6e78-4df2-a030-c5c8388bd276Per limitare questa attività è in atto una campagna di raccolta firme per promuovere un referendum sulla caccia. Come fare a firmare? Si firma negli uffici comunali di residenza (bisogna recarsi all’ufficio elettorale), chiedendo gli appositi moduli per la firma sui referendum nazionali contro la caccia, oltre che presso i tavoli autorizzati delle associazioni. E’ anche possibile firmare online: www.referendumsiaboliamolacaccia.it

“Siamo nel ventunesimo secolo”, concludono Di Meo, Morsoletto, Gallocchio e Meyer. “È giunto il momento di abolire la caccia, attività insostenibile”.

Aiutaci ad aiutare gli animali indifesi:
- dona il tuo 5 x 1000 a Gaia – Codice fiscale Gaia: 97160720153
- iscriviti a Gaia. La quota associativa annuale è di 15 €
- sostieni le attività delle volontarie e dei volontari di Gaia con una donazione libera (anche piccina):
C/C bancario: IBAN IT74 J030 6909 6061 0000 0119 549 presso Banca IntesaSanPaolo  – Milano intestato a Gaia Animali & Ambiente

 

copertina vegano bastardo 9791220344616_0_536_0_75E' bene ammetterlo subito: sono doppiamente di parte. Primo: conosco Max Morengo da anni, e ne apprezzo la persona e la capacità di scrittura: fresca, brillante, scanzonata, diretta e veloce ma con un background culturale ben evidente (vale sia per la persona sia per la scrittura…). Secondo: in quanto presidente di Gaia Animali & Ambiente, associazione che da anni si batte per i diritti animali e per la sensibilizzazione della dieta veg, ho salutato immediatamente con gioia l’idea che Max mi prospettava di scrivere un libro sulla dieta "plant based".

Il risultato ha corrisposto alle attese. “Vegano Bastardo” spiega, una volta di più, che la dieta veg è salutare: per gli animali (evita di sacrificarne), per l’ambiente (l’industria della carne è seconda causa di emissioni di gas serra e di cambiamento del clima, distrugge le foreste) e per noi stessi (OMS ha valutato la carne rossa come probabilmente cancerogena, mentre lo è senz’altro la carne insaccata). Ma lo fa in maniera simpatica, senza pipponi, raccontando aneddoti. Max mischia abilmente la sua storia personale (con vicende precise: citando Pablo, il beagle che gli ha mostrato una nuova prospettiva sul mondo, l’infanzia, il passato da marketing manager milanese che guidava una Bmw turbodiesel) con quella che può essere la storia di tutti noi: nessuno è nato vegano, tutti noi abbiamo accompagnato la mamma dal macellaio e abbiamo visto pezzi di carne appesi ai ganci. Era normale, anche se un po’ impressione la faceva. Il problema -che Vegano Bastardo contribuisce a risolvere- è passare dalla vaga sensazione alla consapevolezza piena delle proprie azioni.

 

cacciaCACCIA - FERMIAMOLA CON LE FIRME!
La caccia uccide gli animali, inquina l’ambiente, uccide gli uomini! Per fermarla si può firmare per indire il REFERENDUM NAZIONALE CONTRO LA CACCIA. Dove si firma? Nel Comune di residenza (bisogna andare all'ufficio elettorale e richiedere il modulo) oltre che presso i tavoli autorizzati delle associazioni. Si può firmare fino a fine settembre!
TUTTI POSSIAMO ESSERE PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO! FIRMA ANCHE TU PER ABOLIRE LA CACCIA! Siamo nel ventunesimo secolo. E’ giunta l'ora di abolire la caccia!
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/photos/a.184762678383671/1709935539199703

cane sardegna0LA SARDEGNA BRUCIA
Lui non se l’è sentita di abbandonare le greggi.
È rimasto fino alla fine vigilando su loro a costo della propria vita.
Eccolo vivo per miracolo e distrutto dopo una notte di terrore.
Il piccolo è ricoverato presso gli splendidi veterinari della Clinica Veterinaria Duemari. Da parte di tutte le volontarie e i volontari di Gaia Animali E Ambiente un augurio di guarigione...
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/photos/a.184762678383671/1727192280807362/

abbandono 35549921_10214386141639869_1945550013912317952_n - copiaCAMPAGNA – L’ABBANDONO E’ UN REATO!
Con l'estate arriva anche il periodo degli abbandoni! Da anni ricordiamo che l’abbandono (buona notizia: in diminuzione) è un reato! I dati, i rischi, le ammende e cosa fare. Lo spiega il presidente di Gaia, Edgar Meyer, dalle telecamere di RAI2. Noi ci stiamo preparando al "botto", anche se i rifugi sono già pieni...Importante è fare prevenzione e ricordare che l'abbandono è punito dal codice penale. Gaia Animali E Ambiente è a disposizione, per un esposto, se si è testimoni di un abbandono.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/videos/2879085182342017

5x1000 – AIUTA GLI ANIMALI, AIUTA GAIA
Con le donazioni del 5x1000 ricevute negli anni scorsi, volontarie e volontari di Gaia Animali & Ambiente Onlus hanno potuto salvare molti animali. Con il tuo aiuto possiamo continuare a farlo! Scegliendo di dare a Gaia il tuo 5x1000 non stai solo compilando un modulo: stai scendendo in strada a fianco dei volontari che scrivono un finale diverso per gli animali in difficoltà, stai partecipando una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, stai unendo la tua voce al coro di protesta per le tante ingiustizie che gli animali subiscono. Scegli di stare al nostro fianco e diventa protagonista del cambiamento! Per esprimere la scelta a favore di Gaia è necessario indicare, nel modello di dichiarazione dei redditi, il codice fiscale 97160720153 di Gaia. Grazie di cuore!
http://gaiaitalia.it/home/about-gaia/852-5-x-1000-a-gaia-animali-a-ambiente-onlus.html

 

denunciaDENUNCIATO! CI VEDIAMO IN TRIBUNALE
Ha ucciso un cane, per vendetta contro il suo proprietario, e lo ha trascinato agonizzante con la macchina. Poi ha postato il video su facebook. Il presidente di Gaia Animali E Ambiente Edgar Meyer ha firmato esposto al Tribunale di Marsala, redatto dall’avvocato penalista di Gaia Lex Patrizia d'Elia Palmieri. Noi di Gaia non ci stanchiamo di denunciare maltrattatori e uccisori di animali e a costituirci parte civile nei processi. La giustizia è lenta, ma arriva. E, nel frattempo, questi incivili passano guai, devono prendere avvocati, spendono soldi. E, forse, imparano a rispettare le leggi.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/photos/a.184762678383671/1719010531625537

ryan - copiaADOZIONI - DIANA e RYAN
Dalle strade siciliane al rifugio...
Ecco il loro video, realizzato con le voci dell'amica Natalie Baronio di Telecolor GreenTeam e del presidente di Gaia, Edgar Meyer. Per loro Gaia Animali E Ambiente e ASSOCIAZIONE DIAMOCI LA ZAMPA ONLUS contano su un happy end grandioso. Ci sarà? Aiutaci a condividere...
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/videos/358229489072808

vacanze-pet-friendlyAIUTARE E VINCERE VIAGGI!
Finalmente i donatori vincitori hanno ripreso a viaggiare!
Carlo e Davide hanno attivato una donazione ricorrente e hanno vinto un weekend da sogno in Costa Smeralda. Guarda la loro testimonianza: https://www.youtube.com/watch?v=Mi6bAfP6Op
Anche una supporter di Gaia, Alessandra, ha vinto! E presto partirà per un viaggio in Trentino.
Aiuta Gaia Animali E Ambiente ad aiutare cani e gatti di rifugio: si ha la possibilità di vincere un viaggio da sogno! Attivando una donazione mensile ricorrente ogni settimana partecipi all'estrazione di un viaggio in una delle mete più belle d'Italia.
https://www.wishraiser.com/.../gaia-animali-ambiente-odv

colpo di calore caneESTATE – ATTENZIONE AL COLPO DI CALORE!
Il colpo di calore colpisce anche -e soprattutto- i nostri amici a quattro zampe e può essere molto pericoloso. Alcuni suggerimenti di Gaia Animali E Ambiente per prevenirlo. Che fare in caso di colpo di calore.
http://gaiaitalia.it/home/campagne-e-iniziative/numeri-animali/news/71-notizie/522-estate-gli-animali-e-il-colpo-di-calore.html?fbclid=IwAR1X_0Fpqh_p_B2YQiBz7tG8j25WDOiNiP2PP-b92z-J6IwxF2WVvWJPg60

finestrinoESTATE – MEGLIO UN FINESTRINO ROTTO CHE UNA VITA SPEZZATA!
Cani e gatti non sudano. Anche pochi minuti nell’auto sotto il sole possono essere fatali all’animale. Non è sufficiente lasciare un filo d’aria dai finestrini. Per questo l’associazione Gaia Animali & Ambiente da anni conduce la campagna “Meglio un finestrino rotto che una vita spezzata”, invitando tutti i cittadini ad agire per salvare i pet in casi di emergenza. I legali di Gaia Lex sono a disposizione per supportare le persone che decidessero di intervenire spaccando un finestrino di auto per salvare la vita ad un cane e, in seconda battuta, eventualmente per sporgere denuncia per maltrattamenti.
http://gaiaitalia.it/home/campagne-e-iniziative/numeri-animali/news/71-notizie/728-gaia-meglio-un-finestrino-rotto-che-una-vita-spezzata.html

sostieni gaia - aiutateciSOSTIENI Gaia – LE DONAZIONI SONO DETRAIBILI!
Gaia Animali & Ambiente è una Onlus e a partire dal 1. gennaio 2018 può applicare una parte della Riforma del Terzo Settore. Secondo quanto stabilito dall’art. 83, c 1 DLgs 117/17, le persone fisiche possono detrarre, dall’Irpef dovuta, le erogazioni liberali nella misura del 30% della donazione per un importo massimo detraibile di € 30.000. In alternativa (art. 83, c 2) possono dedurre le donazioni effettuate a favore di Gaia Animali & Ambiente fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.
C/C bancario: IBAN IT74 J030 6909 6061 0000 0119 549 presso Banca IntesaSanPaolo  – Milano intestato a Gaia Animali&Ambiente
www.gaiaitalia.it