:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia

Prossimi Eventi

Nessun evento
QUATTROZAMPE
Condividi su facebook
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio           Menù Vegetariano

loghinoI promotori della camapagna anti-vivisezionista “Fermiamo Harlan”, Gaia Animali&Ambiente e Animalisti Italiani, annunciano il minifestival No Harlan Day, giornata di promozione, autofinanziamento, incontro di linguaggi e ibridazione di immaginarî, per una battaglia simbolica e materiale contro il business vivisezionista e la sua rimozione sistematica.

Il minifestival si terrà a Milano il giorno sabato 11 settembre 2010 a  partire dalle ore 17.00  presso il Circolo Arci Bitte  di Via Watt 37 (ingresso € 7 c. tess. Arci)

Ad aprire lo spazio sonoro in cui la voce della sofferenza animale e il rifiuto umano di essa trovino ascolto, si esibiranno June Miller (emocore divoratore di Philip Dick), Derma (post rock/core virato kraut che ha sbalordito Blow Up), Luminance Ratio (kosmische ambient-noise) ttila Faravelli e Nicola Ratti (come i Talk Talk messi in mano a scienziati del suono ), Comaneci (già blasonato folk-songwriting in bilico fra gioia e desolazione), Simplemen Think (il post punk che nessun inglese vi darà mai) , Dresda (il miglior post rock che si faccia in Italia, il suo volto poetico-pensante).

Nel corso del concerto saranno allestiti banchetti informativi e raccolte firme contro Harlan Italy srl.

Info: cell. 331.6439958

 

Chi è Harlan

Harlan è un’azienda americana, nata 70 anni fa, che fornisce laboratori di mezzo mondo con  servizi di chirurgia, servizi transgenici, servizi di analisi genetica, servizi di monitoraggio sanitario, animali da laboratorio. Tra gli animali allevati da Harlan per i laboratori di vivisezione di mezzo mondo, troviamo cani, gatti, cavie, criceti e anche primati non umani. Il gruppo conta circa  3000 dipendenti in 12 Paesi. Tra i “servizi” che l'Azienda vanta di offrire a terzi e clienti, troviamo: “Lettiere e prodotti per l’arricchimento ambientale, Servizi di chirurgia, Servizi transgenici, Servizi di analisi genetica, Servizi di monitoraggio sanitario, modelli di ricerca come roditori e grandi animali, servizi di supporto a livello mondiale, Modelli di ricerca, Diete specifiche per animali da laboratorio, Produzione di anticorpi, Isolatori a film flessibile, Servizi di trasporto”. In Italia, Harlan è presente con uffici, stabulari e laboratori nelle seguenti città: BRESSO (MI): Via del Duca Lillo 10 (hanno un palazzo all'interno della ditta Zambon) - Laboratorio 02.6140480, CORREZZANA (MI): Via Enrico Fermi 8, Allevamento - SAN PIETRO AL NATISONE (UD): allevamento 039-606422

Sito della Harlan: www.harlan.com

Chi siamo noi

In Italia, l’iniziativa è promossa da un gruppo di giovani attivisti, liberi e non collegati in particolare ad alcuna Associazione. Il gruppo spontaneo, tuttavia, ha incontrato da subito il favorevole supporto delle associazioni Gaia Onlus e dall'Associazione "Animalisti Italiani Onlus", con il sostegno dell'associazione internazionale People for the Ethical Treatment of Animals (PETA).

Alla campagna “Fermiamo Harlan”, azienda di allevamento di animali da laboratorio e di “servizi di vivisezione”, aderiscono anche Carlo e Marina Ripa di Meana e molti altri personaggi e personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e della politica. La campagna contro Harlan intende denunciare il business miliardario dei "Farma Serial Killer" e i danni arrecati alla scienza e alla salute pubblica dagli esperimenti su animali, un modello fuorviante e sbagliato che serve unicamente agli interessi consolidati delle multinazionali farmaceutiche.

Per info generali: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.