:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia

Prossimi Eventi

Nessun evento
QUATTROZAMPE
Condividi su facebook
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio           Menù Vegetariano

loghinoSe l’è vista brutta. Olga, una femmina di husky, è stata salvata dai carabinieri di Porto Rotondo, in Sardegna. Il suo padrone, un turista romano, l’aveva lasciata due ore prima nell’automobile parcheggiata in un luogo assolato in pieno luglio.
I militari, intervenuti grazie alla segnalazione di un passante, hanno rotto il finestrino e hanno salvato l’animale, praticamente in fin di vita per un colpo di calore. L’husky, prontamente soccorsa da un veterinario, ora sta bene. Qualche decina di minuti dopo è arrivato il padrone. Si è giustificato dicendo che avrebbe lasciato Olga solo qualche minuto, ma che aveva avuto un imprevisto con la moglie per il figlio che si trovava in difficoltà. L’uomo è stato denunciato per maltrattamento di animali.
E’ una storia già vista. Ogni anno, con l’arrivo del caldo, per sbadataggine, distrazione o anche solo per mancanza di conoscenza dei rischi reali, qualche quattrozampe rimane chiuso in macchina e, anche a finestrini parzialmente aperti, rischia di morire o muore per l’eccessivo caldo. Mai lasciare cane o gatto (o altri pet) soli in auto al sole, anche se per pochi minuti! Si rischia di perdere il cane, e si rischiano conseguenze salate.

Che fare? Meglio un finestrino rotto di una vita spezzata!
I cani non sudano. Anche pochi minuti nella scatola di lamiera sotto il sole possono essere fatali all’animale. Non è sufficiente lasciare un filo d’aria dai finestrini. Per questo l’associazione Gaia Animali & Ambiente dal 2004 conduce la campagna “Meglio un finestrino rotto che una vita spezzata”, invitando tutti i cittadini ad agire per salvare i cani in casi di emergenza. I legali di Gaia Lex sono a disposizione per supportare le persone che decidessero di intervenire spaccando un finestrino di auto per salvare la vita ad un cane e, in seconda battuta, eventualmente per sporgere denuncia per maltrattamenti.

Per aiutare Gaia nelle spese legali:
dona il tuo 5 x 1000 a Gaia – Codice fiscale Gaia: 97160720153

*ISCRIZIONI*
La quota associativa annuale è di 15 €.

CHI VOLESSE SOSTENERE ANCHE LE NOSTRE ATTIVITA' CON UNA DONAZIONE LIBERA:
C/C postale: IBAN IT82 E07601 01600 000046940599
C/C bancario Banca Intesasanpaolo: IBAN IT81 G030 6909 4776 2501 5997086
intestato a Gaia Animali&Ambiente Onlus