:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia

Prossimi Eventi

Nessun evento
QUATTROZAMPE
Condividi su facebook
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio           Menù Vegetariano

E' uscito il nuovo numero di Ecoideare, rivista sulla sostenibilità ambientale patrocinata da Gaia Animali & Ambiente.

striscia_ecoideareSecondo alcuni osservatori privilegiati il 2015 potrebbe essere quello dell’inversione del trend economico e sociale negativo italiano. Noi ne siamo convinti (lo scrivevamo già nel numero precedente) e siamo soprattutto convinti che sarà la green economy ad essere il grimaldello per forzare e sconfiggere la crisi economica. Non dobbiamo però stare fermi ad aspettare. E’ necessario agire. E’ necessario rinnovarsi. E’ necessario lavorare affinchè la green economy diventi protagonista dell’economia italiana e mondiale.

Nel nostro piccolo ci proviamo. In questo primo numero del 2015 troverete dunque alcune novità. Anzitutto l’abito: una rinnovata veste grafica. L’abbiamo aggiornata (senza esagerare…), perché “anno nuovo vita nuova” e perché è sempre bene provare a sperimentare un po’.

In secondo luogo i contenuti.  Abbiamo attivato nuove collaborazioni fisse: al commercialista (il nostro Pappolla) si sono aggiunti un avvocato (Nastasi), che esordisce con il pezzo “Quando il penale entra nel food” e un medico ricercatore nell'ambito della medicina preventiva, nutrizione clinica, immunoterapia e patologie stress correlate (Cirone), per evidenziare come la sostenibilità non è più legata ai fattori ambientali o a settori merceologici ma sempre di più a fattori comportamentali.

C’è poi una novità grossa: è stato costituito un Comitato Scientifico che fa capo a Rinenergy e che ovviamente vigila anche su Ecoideare. Il Comitato Scientifico è composto da persone (studiosi, ricercatori, giornalisti) di affermata notorietà nei rispettivi campi. Alcuni sono già nostri collaboratori, altri hanno accettato volentieri di svolgere questo ruolo. Leggete i nomi: si tratta davvero di personalità di spicco. Ecoideare, insomma, ci tiene a mantenere (e questa, invece, non è una novità dell’anno nuovo) l'indipendenza non condizionata da legami precostituiti da un lato e l'attenzione al vissuto contemporaneo dall’altro.

Nel nuovo numero abbiamo cercato, come sempre, di unire curiosità e rigore. Ci troverete, ad esempio, l'intervista che un giornalista di Report ha fatto al nostro collaboratore Alessandro Pulga per la trasmissione andata in onda il 14 dicembre sul falso Bio: “BioCosmesi: a che punto siamo”. Ci troverete il “viaggio” di Nicola Saluzzi sulla mobilità sostenibile: “Mobilità sostenibile? la bicicletta prima di tutto”. Ci troverete il consueto bel pezzo di Giorgio Schultze, questa volta dedicato a “Fonti rinnovabili e green jobs”. E tanto, tanto altro.

Buona lettura su www.ecoideare.it 

Edgar Meyer
direttore editoriale