:: CHI E' GAIA :: LE RISORSE DI GAIA :: NEWSLETTER :: AIUTO
5x1000_a_gaia_italia
QUATTROZAMPE
Condividi su facebook
cani-facebook           ADOZ_96             LogoEcoAlfabetoLibriGaia            nebbia giorgio           Menù Vegetariano

cacciatoriGaia Lex Friuli – Vittoria! Stop a norma filocaccia
Ci siamo riusciti! Il ministro Sergio Costa ha ascoltato Gaia Animali E Ambiente. La Regione Friuli Venezia Giulia ritirerà l’articolo sulla caccia "illegittimo e anticostituzionale" che consentiva la caccia agli ungulati di notte utilizzando fonti luminose, termiche e puntatori laser, grazie alle controdeduzioni di Gaia Lex Friuli inviate al ministro e al suo capostaff Fulvio Mamone Capria. Siamo orgogliosi di avere Alessandra Marchi come una delle punte di diamante di Gaia Lex, il centro di azione giuridica di Gaia Animali E Ambiente. I diritti animali si tutelano (anche) con avvocati preparati!
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/photos/a.184762678383671/1206712019522060/?type=3&theater

ministro bellanova 71076464_10214507820480177_5213311950485716992_n - copiaCaccia - Lettera aperta al ministro Bellanova
Assieme ad altre 17 associazioni il presidente di Gaia Animali E Ambiente Edgar Meyer ha firmato, su iniziativa di Annamaria Manzoni, una missiva al nuovo ministro. Le abbiamo chiesto, ad esempio, se è o meno intenzionata a prendere in considerazione il numero dei morti e dei feriti che la caccia ogni anno provoca (30 morti e 84 feriti nella stagione 2017/2018; 21 morti e 59 feriti nella stagione 2018/2019).
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1376125372537599&set=a.214759318674216&type=3&theater

abbandono 35549921_10214386141639869_1945550013912317952_n - copiaAiutaci - Sostieni Gaia!
Dal 1995 ci battiamo per difendere animali e ambiente da bracconieri, inquinatori, commercianti, speculatori. Con un piccolo versamento o diventando socio è possibile aiutarci nella lotta: aiuto a cani e gatti di rifugio, info contro l’abbandono, interventi presso le istituzioni, denunce di maltrattamenti, creazione di Uffici Diritti Animali, aiuto a canili e gattili, “numero verdura” per ricette vegetariane, collana editoriale “I libri di Gaia”, centro di azione giuridica Gaia Lex e tante altre iniziative. Aiutaci ad aiutare animali e ambiente!
C/C bancario: IBAN  IT21N0335901600100000119549 presso Banca Prossima – Milano intestato a Gaia Animali & Ambiente Onlus
http://gaiaitalia.it/home/donazioni/112-adozioni-a-distanza-un-affido-simbolico-per-aiutare-chi-aiuta-gli-animali.html

Caccia - Cacciatori e bracconieri sparano vicino alle case!
Gaia Animali E Ambiente denuncia un malcostume e chiede maggiori controlli: sempre più cacciatori si spingono a sparare vicino alle abitazioni, sempre più segnalazioni arrivano ai nostri centralini. Cacciatori-bracconieri rispettino la legge: non solo non si può sparare a 100 metri dalle abitazioni, ma nemmeno verso le stesse a una distanza di 150 metri.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/posts/1222348577958404?__xts__[0]=68.ARDjSibsSid0dxqUQr1IZnpm8HxY7QnSJy854ObJPSV2ZOQq8qj1V4AWqmOtuFc0HO0uZ08ckmg6z9GeR57xIwxuzLcb0_lBsG886mu6TpMnsoccqmpXwvKs40eUJrYLXFx70IN0kKzbXxktdzccT0QbRUqTB3FRD_lWLdhNh_OBB-4uPtup-TNAOJMTUCp3JaH-D6sWXHh87skkpsjyzgNdWHQ3sSDxm6ur3WzWi5LSrhAYFBep6CLznK3qQWpnTpkGC4vDL9hPaDSnoI4L138twXsvPINFyEqMjRdc5QVNkDwZLpWNy5C2FI7JqbaDe1iZNDZralFYtwChv2l3LWhyzA&__tn__=-R

corri marmotta 28379027_197777070991030_4562982962982491243_n - copiaCaccia – Riaperta caccia alle marmotte!
In Alto Adige è stata riaperta la caccia alle marmotte (animale tutelato). Anche quest'anno dobbiamo tristemente assistere a questo scempio nonostante gli sforzi di Gaia Animali E Ambiente con l'azienda Innovet, il Wwf e Mountain Wilderness per sensibilizzare l’opinione pubblica e la Provincia di Bolzano con il documentario #corrimarmotta (guardalo su https://www.innovet.it/azienda/corri-marmotta/). L'Alto Adige è stato sordo alle richieste di tutela. Ma non molliamo
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1354921911324612&set=a.214759318674216&type=3&theater

manifestazione milano 71497835_1204371846422744_4292668904381087744_n - copiaSuccesso manifestazione – Un segnale forte
Eravamo in tanti a Milano alla manifestazione “I nostri animali: una questione di famiglia". L'iniziativa è stata pensata per il rilancio di tutte le tematiche animaliste: il riconoscimento degli animali come esseri senzienti in Costituzione, pene più severe per chi li maltratta o li uccide, la valorizzazione del rapporto affettivo con gli animali che vivono nelle nostre case, il superamento della sperimentazione animale, la cessazione dello sfruttamento negli allevamenti intensivi e nei circhi, la fine dei regali ai cacciatori e, in prospettiva, della caccia. Al nuovo governo gli animalisti segnalano che è necessaria una svolta, che la questione animale è diventata troppo importante per lasciarla in mano a politici distratti, che dietro le istanze di chi ama gli animali c’è un fronte stanco di chiacchiere e perciò determinato a ottenere risultati concreti. Ecco perché Gaia Animali E Ambiente, con le delegazioni Gaia Animali & Ambiente Opera _ Locate di Triulzi, Gaia Animali e Ambiente Onlus Delegazione Basiglio e Gaia Animali e Ambiente Monza e della Brianza era presente. Perché i nostri animali sono “una questione di famiglia”.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/posts/1204452563081339?__xts__[0]=68.ARCtO4PBO9v4B-IDmp8TVrCs_S-oMUSFGdtAP32ZAQ9taQYzTMflADM82HU-jKxJdfKrNZzavAJM2O7h4bDRbZzLUljlLIYPGUxCab7xP7pM3put5iJHg5b7XP11byuiPB2O9D2h_79MeXBNs-h65sym7vzC3-8bVjfRVRlbnUtFoE_QhmgBHoOsfy9no9vytosrqg2sLbaahv8uFN91rq97_OLxXRGDBgCjJNctKS74jzjKI0Eq9ETiBqTSs9NGOC7sm_TQ0c8UwirjHoF4VKIYZvXeUR-NHXy-p5nwtIPqIylB4ws7gXBliV-S575zJNeOl1vkUnNHANjmE2NF_g3rpg&__tn__=-R

cane juno fb_img_1569491713142 - copiaAppello adozione – Salvate da un dirupo, cercano casa
Juno, Nerella e Frida sono state salvate da dentro un dirupo da Paola Caracciolo. Erano 8 i meticci salvati, ma mentre gli altri sono stati adottati loro 3 non ancora...Sono 3 femmine di taglia piccola/media super contenuta (Juno e Frida pesano 16 kg, Nerella 13). A breve compiranno 1 anno, sono tutte sverminate, vaccinate e microchippate. Vivono in un box perché Paola non può garantirgli altro. Si trovano in Calabria ma “pago tutte io le spese di staffetta e quant'altro, non chiedo nessun rimborso perché lo faccio con il cuore a patto di saperle felici e serene una famiglia tutta loro", ci scrive Paola in una comunicazione accorata. Juno è già sterilizzata. Nerella e Frida lo saranno a breve. Forza, diamo anche a loro un happy end! Per informazioni / adozioni: cell. 3669552523
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/posts/1220726454787283?__xts__[0]=68.ARAWpPBXkVwDsovfeFJ12n6jbhYGhGtb3iDXpEPWglkkEdhDtAoF4sWkwqUWE6sXBxjXoEKVEgBJ5g2AHkmKuBiYsw7CeX3nkVMV736uq4io4wkULWTJ3kiXC23TGWuR8OYLTV0H4qvvJCxvvUINirkXOJHboDz3Ju9ngI6-2BAap4nVXtiO2NbFepZ3TUa0Z69YTTrWxEUUOPAiWC4RqMHEQ9NIa6OBhKZaVON6aaYZfY7YFh7g9m8K0IT8SyvCxGU2tZLO7MfkSJRCUHmmfZbw8aCVbmMIeKE9v8FH9mXektgOeZtQLGiHigkQcT2v2yO7CzmuqXmYe_7lOAW-kFDv6Q&__tn__=-R

ecorete logo 2light - copiaNasce l'Associazione dei Comitati "Eco Rete"
A ottobre, nella sede milanese di Gaia, è stata fondata ufficialmente l'associazione "Eco Rete", i cui azionisti saranno i Comitati e le Associazioni che la compongono. Riunisce per ora dieci tra Associazioni e Comitati di cittadini che si occupano prevalentemente di salvaguardia della salute pubblica e del territorio da spargimenti di fanghi tossici in agricoltura, di 5G, di contrasto al biogas-biometano speculativo, di cambiamento climatico.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/posts/1218856921640903?__xts__[0]=68.ARAYlo4C7A_kYqqHiBm_0jtrj0PZriuBivHuahusxoi4Y0eVL6RS3ZitE3Fa4sIThPdxlP4xt9SrYpeK63O8h_yWf0OCPxoecYJXl11HG18TR46a9ARE7dpOjlJum2Nj_gbzGlfiKSDLnRnhp7CrwovHcmtl9TWSRULMQB3pLTbk-L5zx8j1eqFnXvARiBvkAvDiGM8NKOXKbzHU_jduj1Rayi5ZMGPhO9mzZcxuAL8A3zX_jWjmitcw0lspTq9nhOEXKGfXdW17qviNQV1ucTpCZKSAEVWqC7wswUvKtCLF1dQkuwqPAvH3YbKYjnVv4Pmq&__tn__=-R-R

olga tokarczuk71902695_1210644245795504_5737155238834470912_nNobel della Letteratura – All’ambientalista Olga Tokarczuk il Nobel
Scrittrice brillante, vegetariana ed ambientalista. È questo il profilo di Olga Tokarczuk, 57enne polacca aderente al partito dei Verdi e appena premiata con il Nobel per la letteratura. Olga Tokarczuk ha vinto il Nobel con “I vagabondi”, romanzo autobiografico. La Tokarczuk dal 1998 vive in un piccolo villaggio vicino a Nowa Ruda, da dove gestisce anche la sua casa editrice, ‘Ruta’. La carriera di scrittrice di Olga Tokarczuk inizia nel 1989 con la pubblicazione di una raccolta di poesie dal titolo ‘Citta’ allo specchio’. Nel thriller “Guida il tuo carro sulle ossa dei morti’, portato sul grande schermo da Agnieszka Holland nel film Pokot del 2017, un’astrologa attivista motiva una serie di morti di uomini, in una zona rurale polacca, con la vendetta degli animali selvatici contro i cacciatori.
https://www.facebook.com/GaiaOnlus/photos/a.184762678383671/1210644242462171/?type=3&theater